Successo (insperato) per la Pedalata Cicloturistica di Primavera

09.30 - La partenza
09.30 - La partenza

Nonostante un tempo incerto e previsioni meteorologiche poco chiare, circa 40 amanti delle due ruote hanno preso parte alla Pedalata Ciclistica di Primavera. Un numero quasi insperato per gli organizzatori, dato il rinvio della manifestazione ad un settimana di distanza da quanto originariamente stabilito.

Partita alle ore 09.30, l'allegra carovana ha dapprima attraversato il Paese di Villanova, per poi dirigersi verso Isolabella.

Un fondo stradale difficile
Un fondo stradale difficile

Percorrendo l'antica "Strada reale", i ciclisti han dovuto fare i conti con un fondo piuttosto "pesante", segnato da lunghi giorni di pioggia e da una non perfetta condizione del manto stradale.

Bravissimi soprattutto i più piccini, che con costanza han seguito le orme dei più grandi senza grandi lamentele anche nei momenti di maggior difficoltà.

Superato Borgo Corveglia, il gruppo ha attraversato le campagne rivesi, fino a raggiungere, per una breve sosta, l'agrimacelleria di Riva presso Chieri.

Un pranzo tra amici
Un pranzo tra amici

Giunti nel centro di Riva, la carovana ha sostato un'oretta abbondante per il pranzo presso il bellissimo (ed attrezzatissimo) Oratorio di San Giuseppe. Qui, grandi e piccoli ha potuto cimentarsi in divertenti passatempi, sfidandosi tra una partita di ping pong ed una di calcio balilla.

Il cielo, alle ore 13 particolarmente "clemente", ha regalato anche qualche raggio di sole.

 

San Giovanni di Riva
San Giovanni di Riva

Dopo pranzo, una piacevole ed inaspettata sorpresa ha accolto i ciclisti a San Giovanni di Riva, proprio davanti alla casa natia di San Domenico Savio. Un'allegra festa, con tanto di intrattenimento musicale ed animazione per i più piccini, ha coinvolto la carovana per un'ora circa, dando l'occasione per tutti di tirare il fiato e far rifornimento d'acqua.

Verso le 15.00 il tempo ha iniziato a volgere al peggio. Le prime gocce han colto i ciclisti nei pressi della chiesa di "Madonna della Fontana", costringendo il gruppo ad una rocambolesca corsa sotto la pioggia fino a Villanova.

 

UN GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HAN PARTECIPATO A QUESTA PEDALATA CICLOTURISTICA, CON L'INVITO A RIVEDERCI IL PROSSIMO ANNO PER UN'ALTRA PIACEVOLE GIORNATA ALL'INSEGNA DELLO SPORT E DEL CICLISMO.

Dispositivo Pedalata Cicloturistica 9 MAGGIO 2010
Dispositivo della manifestazione 2010 (sotto l'anteprima).
Per info contattarci all'indirizzo mail trofeodeiborghi@gmail.com
pedalata_DEF.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.0 MB